previous arrow
next arrow
Slider

 

LA CHIANINA CICLOSTORICA

Lo sport diventa uno strumento per valorizzare il territorio della Valdichiana. La Chianina Ciclostorica non è solo una corsa per biciclette d’epoca ma è un’occasione per riunire centinaia di appassionati da tutta Italia e per permettergli, per tre giorni, di scoprire tutta la ricchezza culturale, artistica, artigianale ed enogastronomica di questa vallata. L’evento ha preso il via con la prima edizione del 2015 che, nata per volontà dell’omonima associazione La Chianina Asd, si è da subito caratterizzata per uno dei percorsi più suggestivi del centro Italia e per un nutrito calendario di eventi collaterali che per tre giorni di giugno animano Marciano della Chiana anche in virtù della collaborazione con tante altre realtà, gruppi e società del territorio, oltre che del patrocinio dei Comuni della Valdichiana aretina. Questa tradizione si rinnoverà anche nel 2018, per la quarta edizione de La Chianina Ciclostorica in programma da venerdì 22 a domenica 24 giugno.

Il cuore de La Chianina è la ciclostorica che vede una carovana di ciclisti attraversare alcune delle strade bianche e delle salite più suggestive della Valdichiana su biciclette antecedenti al 1987 e con abbigliamenti vintage. La pedalata propone percorsi di cinque diverse lunghezze per permettere a tutti di vivere una rara esperienza di sport e di divertimento che passa da città e paesi della vallata, tra leopoldine, campi di girasoli, opere della bonifica, fattorie e paesaggi mozzafiato.
Per favorire la partecipazione a bambini e famiglie, è previsto anche il percorso “Garbato”: 20 chilometri senza particolari difficoltà e salite adatti a chi desidera avvicinarsi per la prima volta al mondo delle ciclostoriche e viverne tutte le emozioni.
 

NON SOLO CICLISMO

Nei tre giorni della ciclostorica, lo sport si unisce alla più complessiva promozione del territorio, con un programma di eventi per coinvolgere persone di tutte le età e con i più diversificati interessi. L’arte diventa strumento per raccontare un territorio e una passione, dunque negli ultimi anni sono stati organizzati il concorso nazionale di grafica umoristica “Chianina Comics”, mostre di arte e pittura dal titolo “Chianina Art”, presentazioni di libri, concerti di musica in piazza e visite ai borghi del territorio.
In tutto questo non è mancata la valorizzazione di un’eccellenza della Valdichiana come l’enogastronomia espressa dalle cene, dalle merende e dai ristori a base di prodotti tipici del territorio. Importante, infine, è l’impatto turistico della manifestazione dal momento che, in occasione dell’evento, Marciano della Chiana e i Comuni limitrofi hanno ospitato oltre 1.500 persone, con un importante indotto economico sull’intero territorio.

 

I PROTAGONISTI: IN 603 AL VIA NEL 2018

Il ciclismo vintage italiano si riunisce in Valdichiana: La Chianina Ciclostorica è rapidamente diventata uno degli appuntamenti più apprezzati della penisola e, di edizione in edizione, vede costantemente aumentare i propri iscritti. Ai nastri di partenza della pedalata sono presenti, oltre ai sindaci dei Comuni della Valdichiana, anche i rappresentati delle altre ciclostoriche italiane e qualche campione del passato come Gilberto Simoni, Franco Chioccioli o lo statunitense Andrew Hampsten.
La pedalata è diventata un punto di riferimento immancabile per gli appassionati del genere che, ogni anno, segnano sul calendario la data dell’evento per arrivare in Valdichiana, accollandosi lunghi viaggi da ogni regione dell’Italia e dall’estero. Nell’edizione 2018, La Chianina ha trovato la piena consacrazione tra le manifestazioni nazionali più partecipate ed attese, superando la soglia dei seicento iscritti. Ognuno di loro è stato accompagnato da amici e familiari, arrivando a quasi 2.000 presenze che nell’intero fine settimana hanno conosciuto e vissuto la Valdichiana, garantendo un importante indotto economico per il territorio.

 

CHIANINI AD HONOREM

– Giancarlo Brocci (ideatore de L’Eroica)
– Franco Chioccioli (vincitore del Giro d’Italia nel 1991)
– Norma Gimondi (figlia del campione del mondo Felice Gimondi)
– Andrew Hampsten (vincitore del Giro d’Italia nel 1988)
– Mara Mosole (campionessa italiana Juniores nel 1984)
– Gilberto Simoni (vincitore di due Giri d’Italia nel 2001 e nel 2003)

 

TUTTI PARLANO DI NOI PER…I RISTORI

Sport e gusto si uniscono nei ristori de La Chianina Ciclostorica. Tra fattorie e piazze, lungo i percorsi si alterneranno golose soste per ricaricarsi e scoprire il territorio anche attraverso i sapori dell’enogastronomia e le eccellenze della Valdichiana.

 

2019, TRIPLICHIAMO L’IMPEGNO!

2-3 marzo: GiboStorica – La Chianina organizza a Castiglion Fiorentino la ciclostorica itinerante ideata da Gilberto Simoni, vincitore di due Giri d’Italia
14-16 giugno: La Chianina Ciclostorica – Marciano della Chiana e gli altri Comuni della vallata ospitano tre intense giornate tra sport, divertimento e scoperta del territorio
Settembre: La Chianina in Vespa – Un giro tra le bellezze della Valdichiana in sella ad una Vespa, il mezzo da sempre sinonimo di libertà e vita all’aria aperta. “La Chianina in Vespa” attraversa borghi e paesaggi della vallata, con un percorso su strade asfaltate e tappe dedicate alla degustazione di prodotti tipici locali.
La Chianina entra nelle scuole: “Alla scoperta del territorio… sui pedali” è il titolo del progetto didattico proposto ai bambini delle elementari per stimolarli e sensibilizzarli verso i benefici legati all’utilizzo della bicicletta. I percorsi attivati nel 2019 presenteranno il ciclismo come strumento per stare in salute e per migliorare la qualità ambientale, come occasione di autonomia, di relazioni e di libertà, come motore di sviluppo di un’economia e di un turismo sostenibili, e come opportunità per conoscere pienamente il territorio.